Cuprense-Porto d’Ascoli 0-1

CUPRENSE: Addazi, Lelli, Erba, Fratali, De Cesaris (40’ Matoffi 54’ Dimitri), Cimmino, Mattioli (81’ Mecozzi), Caminonni, Paolini, Lucerti, Illuminati.

A disposizione: Ronconi, Lauri, Agostani. Allenatore: Ferretti.

PORTO D’ASCOLI: Capriotti, Cafini, Virgili, Angelini, Grossetti (54’ Tarli), Oddi, Di Lorenzo (64’ Troiani), Schiavi (54’ Corradetti), Valori (45’ Leopardi), Viancucci, Cacciatori.

A disposizione: Piunti, Cuomo, Testa. Allenatore: Filippini.

ARBITRO: Martiniello di Macerata.

ASSISTENTI: Quinzi di Fermo e Pepi di Macerata.

MARCATAORE: 78’ Oddi.

CUPRA MARITTIMA – Migliora a piccole dosi questo Porto d’Ascoli. Contro la Cuprense è una capocciata di Oddi a sbloccare il risultato e le gambe dei biancocelesti. Tant’è l’ultimo quarto d’ora del match Biancucci divora le occasioni ma senza mandar giù il boccone del gol.

Primo sussulto al 9’ con Valori che sulla corsia di destra crossa verso Di Lorenzo il cui tiro termina alto. Al 18’ una punizione di Di Lorenzo sfiora il sette sul primo palo. La Cuprense si fa notare al 21’ con un pallonetto di Paolini, la palla termina di un soffio fuori.

E’ Cacciatori su punizione a scuotere la porta difesa da Addazi finendo sul fondo. Al 43’ Paolini calcia da lontano, pronta risposta di Capriotti che in vola manda in angolo. Ultimi secondi del primo tempo, Valori cavalca tre quarti di campo, destro, la palla si abbassa mancando di poco lo specchio della porta.

La ripresa apre con il Porto d’Ascoli in avanti: cross di Leopardi, testa di Biancucci fa buona guardia Addazi. Al 72’ Biancucci sulla sinistra si destreggia tra gli avversari, il tiro viene respinto sulla linea dalla difesa locale.

E al 78’ giunge il vantaggio ospite: punizione di Cacciatori, Oddi arzigogola in area e schiaccia in rete. Subito dopo tocco di Troiani per Leopardi, spettacolare rovesciata che finisce tra le i guantoni di Addazi. Ancora Leopardi scambia con Cafini il quale crossa centralmente per Biancucci, la conclusione è alta.

Qualificazione ancora in bilico: bisogna attendere il risultato di Monticelli-Cuprense per il passaggio alla seconda fase.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)