CUPRA MARITTIMA – Un settembre all’insegna della cultura, sarà quello cuprense. L’assessore alla Cultura, Luciano Bruni, con entusiasmo ha presentato un cartellone che andrà dal 29 agosto all’8 settembre.
A cominciare giovedì, ore 21,  dalla presentazione del poeta argentino Carlos Sánchez al Paese Alto nella piazzetta antistante il Palazzo Sforza.

Si aprirà poi un Festival sulla cultura minoritaria “Pensare Altro”. Dal 31 agosto al 3 di settembre al Cinema Margherita si terranno degli incontri di approfondimento sui temi come la giustizia e diritto delle persone.
“Ragioniamo intorno ai due nuclei fondamentali Potere e libertà- ha commentato l’ideatore, Lucilio Santoni– Tutti dichiarano di essere liberi, ma in realtà non è così. Oltre al momento di riflessione, ci sarà anche quello dedicato allo spettacolo”.
Si comincia con Rosetta Martellini (31 agosto, 18.30) che si è inventata il ju-boxe poetico. Con un apparecchio costituito da imbuto e filo farà ascoltare le poesie che sceglierà. “Se non c’è poesia- precisa Santoni- è difficile che ci sia tutto il resto”.
Il secondo sarà con il torinese Massimo Novelli (1° settembre, 18.30), giornalista di La Repubblica, che lavora su personaggi sconosciuti dalle masse, tipo su calciatori partigiani di Torino. “Ci parlerà delle vite del poeta futurista anarchico Enzo Novatore e del bandito Sante Pollastro”.
Lunedì 2 , ore 21,30, si tratterà un tema conosciuto, quello di Don Andrea Gallo con i musicisti di Laboratorio Ensemble di Federico Paci e con la voce recitante di Roberto Marinelli. Le letture sono state scelte da Santoni, tra i vari discorsi e gli scritti del sacerdote. Musiche originali e canzoni di De André cantate da Elita Cistola.
Ultimo incontro, il 3 agosto, sempre alle 21.30,  con Vito Mancuso, editorialista di La Repubblica, parlerà della libertà e dell’obbedienza, in particolare all’interno del cristianesimo.

Sarà poi la volta di Cupra Musica Festival con il nuovo direttore Nicola Ziccardi, dal 4 all’8 settembre. “Arrivato alla undicesima edizione- spiega l’assessore Bruni- è sempre un successo. Si svolge come tutti gli anni a settembre e continuiamo a sforzarci perché rimanga gratuito sforziamo perché sia gratuito. Inoltre è stato sostituito il direttore Dante Milozzi. Quest’anno il logo è stato modificato perché l’evento si terrà al Museo Malacologica (gli anni scorsi si teneva anche a Villa Boccabianca, sostituita a causa dei costi troppo alti, ndr). Artisti di quest’anno saranno molto giovani: Davide Martelli (pianista e autore) e una violinista Paola Mignini tutti e due di Cupra. Una serata dedicata alla fisarmonica e una alla musica medioevale con strumenti. Sabato 7 ci sarà l’interpretazione di arie basate sul tema dell’amore e poi domenica un concerto per archi e fiati. Ingresso libero”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)