SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In merito alle indiscrezioni circa l’ipotesi Lionel Messi come prossimo testimonial delle Marche, la Regione ha voluto precisare quanto segue.

“Sono in corso contatti con il calciatore argentino – scrivono –  per avere quest’ultimo quale ospite alla Giornata delle Marche che si svolgerà a San Benedetto del Tronto il 10 dicembre prossimo. L’invito, formulato dal presidente della Regione Gian Mario Spacca, è motivato dal fatto che, come risulta all’Anagrafe del Comune di Recanati, il calcatore ha origini marchigiane. Ancora nessuna risposta da parte di Messi è giunta alla Regione e non è possibile a oggi dire quali sviluppi possano avere questi contatti”.

Di seguito la lettera di invito inviata a Lionel Messi:

“Con grande piacere, da una approfondita ricerca svolta presso gli archivi d’anagrafe del Comune di Recanati, abbiamo appreso la notizia che la Sua famiglia ha origini marchigiane e radici nel comune leopardiano. Questa notizia ci inorgoglisce e rafforza in noi l’ammirazione e la stima che da sempre abbiamo avuto nei Suoi confronti, sia come atleta che come Uomo. Sarebbe per noi un grandissimo onore conferirLe, nel corso di una cerimonia ufficiale e pubblica, un prestigioso riconoscimento ed il simbolico attestato che ricorda le origini della Famiglia Messi ed anche le Sue.

Qualora Lei accettasse il nostro invito siamo a proporLe la data del 10 dicembre 2013, giorno in cui i marchigiani festeggiano la “Giornata delle Marche” e la propria identità di comunità regionale. Saremmo disponibili, comunque, a valutare qualsiasi altra data, entro l’anno, considerati i Suoi innumerevoli impegni di atleta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.262 volte, 1 oggi)