PESCARA – La Giunta Regionale ha approvato questa mattina la deliberazione relativa al nuovo Calendario Scolastico 2013/2014, che annulla e sostituisce la precedente Deliberazione, andando a modificare le date di inizio e fine delle attività didattiche relative al prossimo anno scolastico 2013/2014. Ne dà notizia l’assessore all’istruzione Paolo Gatti, il quale ha spiegato che “la modifica si è resa necessaria a seguito di quanto disposto dal Ministero dell’Istruzione (Miur) che ha stabilito che gli esami di Stato per le scuole secondarie di secondo grado abbiano inizio inderogabilmente a partire dal 18 giugno 2014″.

L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo ha infatti segnalato che, in conseguenza dell’ordinanza ministeriale, potevano esserci delle difficoltà per le scuole abruzzesi nel garantire il corretto svolgimento delle operazioni di scrutinio finale, da concludersi necessariamente prima del 16 giugno, chiedendo contestualmente una rettifica al calendario che andasse ad anticipare la data del termine delle lezioni e anche quella di inizio.

Gatti: “l’odierna deliberazione ha pertanto stabilito, come nuova data finale per le attività didattiche, quella di mercoledì 11 giugno 2014, con anticipo della data di inizio al giorno giovedì 12 settembre 2013. Con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo c’è un ottimo dialogo; abbiamo prontamente raccolto la sollecitazione ricevuta e predisposto una nuova deliberazione per il Calendario Scolastico in modo da consentire il corretto e tranquillo svolgimento delle operazioni di scrutinio finale, evitando così qualsiasi difficoltà per le Istituzioni Scolastiche Abruzzesi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 519 volte, 1 oggi)