GROTTAMMARE – Le piazze Fazzini, Kursaal e Carducci saranno servite gratuitamente da Internet.

A questi luoghi, si aggiungerà anche la Biblioteca comunale (che riapre il 3 settembre), dove il WiFi, prima a richiesta dell’utente (ma sempre gratuito), sarà disponibile liberamente.

Dal pomeriggio del 26 agosto l’attivazione del servizio gratuito di WiFi pubblico renderà concreta una decisione della giunta comunale approvata a fine giugno (la numero 131). Documento che recepiva e dava indirizzi per la conclusione di un primo progetto di innovazione tecnologica avviato dalla precedente amministrazione (DG novembre 2010), relativamente all’utilizzo del sistema  Voip (Voice over IP -Voce tramite protocollo Internet) per le utenze telefoniche a carico del Comune.

Inizialmente attivato presso la sede distaccata di via F.lli Rosselli (servizi area Manutenzione), dalla scorsa settimana è sotto regime Voip tutto il resto della rete telefonica comunale. Il nuovo sistema garantirà a regime un’economia di spesa annua stimata in  13mila euro, che potrà essere reinvestita per l’attivazione di altri servizi digitali innovativi, utili sia per l’Amministrazione che per la cittadinanza, come appunto il WiFi pubblico.

Sia il  WiFi che il Voip sono servizi affidati alla ditta Topnet Telecomunicazioni srl di Ascoli Piceno, attraverso il  Mercato elettronico della Pubblica amministrazione (MePA). La ditta ascolana si è aggiudicata il servizio di WiFi pubblico al prezzo complessivo di € 18.150  Iva compresa, per la durata di 3 anni.

L’accesso ad internet nei predetti luoghi pubblici si basa sul sistema Aliseo (www.aliseowifi.it) di TopneT Telecomunicazioni S.r.l. che permette ad attività commerciali e pubbliche amministrazioni di offrire una connessione wireless gratuita, con tutta la velocità della banda larga. Il servizio è utilizzabile da tutti i dispositivi di ultima generazione che possiedano una connessione wi-fi, come personal computer, smartphone, tablet, palmari, telefonini, etc.

Con l’attivazione di questi nuovi sistemi, l’amministrazione comunale persegue uno degli obiettivi del programma di mandato, nella considerazione che l’innovazione tecnologica nella Pubblica Amministrazione costituisce uno degli argomenti principali di spinta strategica per il recupero di competitività e di crescita economica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 957 volte, 1 oggi)