SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La prima giornata di pioggia dopo tanti giorni di afa, non ha impedito il dilagare di un incendio. Anzi è stato proprio un fulmine a provocarlo, cadendo in un’area piena di sterpaglie.

Sono stati i volontari della Protezione Civile di Ripatransone che da San Savino hanno avvistato le fiamme, a dare l’allarme il 9 agosto, intorno alle 17. I Vigili del Fuoco sono subito accorsi sul posto, lungo la strada che costeggia l’Albula, vicino al ristorante Rustichello, ma  hanno riscontrato una certa difficoltà a domare le fiamme a causa del vento che le alimentava. Dopo ore di lavoro hanno chiesto l’intervento dei volontari della Protezione Civile di Grottammare.

La situazione è ora sotto controllo e i residenti del nucleo di abitazioni vicino all’incendio, hanno tirato un sospiro di sollievo.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.265 volte, 1 oggi)