RIPATRANSONE – Evento di spicco all’interno della XVIII Rassegna Concertistica Picena, sarà  la sera di San Lorenzo a Ripatransone si festeggia da anni con performance nelle piazzette antiche, nei giardini e lungo le scalinate del centro storico.

Per il suo fascino particolare, la serata di pascoliana memoria attira ogni anno a Ripatransone un pubblico numeroso che immerso nella suggestione delle viuzze acciottolate del paese, buie e silenziose, scruta il cielo alla ricerca della stella cadente per poter esprimere un desiderio.

Protagonista della Notte di San Lorenzo edizione 2013 sarà il Senegal e i suoi ritmi e riti misteriosi in uno spettacolo dal titolo “In amore d’Africa“, con il percussionista Matar M’Baye , lo Djambadon Ensemble e lo scrittore e giornalista Vincenzo Maria Oreggia. All’interno della serata verrà anche proiettato il cortometraggio “Di colore vagabondo” di Marco Cruciani.

 Matar M’Baye è un musicista, percussionista e cantore senegalese di etnia Griot. Figlio d’arte (i suoi genitori erano rispettivamente direttore e prima danzatrice del Ballet National du Senegal), vive tra il Senegal e l’Italia dove svolge un’intensa attività artistica e didattica.

Vincenzo Maria Oreggia è autore di racconti, romanzi e sceneggiature per cinema. Grande viaggiatore, collabora con periodici e quotidiani nazionali. Tra i suoi libri: Prossimi alla conclusione, Archivio di voci, Bach tra gli elefanti, Pesce d’aprile a Conakry e Questa non è la mia patria. Esperto di culture dell’Africa occidentale, trascorre lunghi periodi dell’anno in Senegal.

Marco Cruciani, antropologo e regista formatosi al seguito dei grandi maestri del cinema, dello spettacolo e della fotografia italiana, inaugura nel 2003 il laboratorio di produzioni audiovisive Sol Si Fa Audiovisual per mezzo del quale ha spaziato dal cinema di finzione al documentario, dalle scenografie visuali alla video-arte agli spettacoli dal vivo.

La serata che inizierà alle 21.30, si svolgerà al Giardino Acli nel centro del paese, scenario  perfetto con la sua ampia visuale panoramica. In caso di maltempo la manifestazione si terrà presso il Museo Diocesano di Sant’ Agostino.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 523 volte, 1 oggi)