SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tombino intasato da giorni sul Lungomare di Porto d’Ascoli.

Questioni di manutenzione ordinaria non propriamente svolta? Può essere. Di fatto, forse per la sabbia, visto che chi esce dagli stabilimenti oltre a prendere l’acqua si sciacqua i piedi sotto la fontanella. Questa si  trova in prossimità della concessione 75, ed è ormai attorniata da un vero e proprio laghetto.

Pare che la situazione si protragga da giorni e a parte il colpo d’occhio non propriamente degno di una città con forte inclinazione al turismo, crea disagi a chi vuole bere senza bagnarsi le scarpe.

Segnaliamo il fatto nella speranza di una celere soluzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 698 volte, 1 oggi)