SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Dopo aver fatto apprezzamenti ad una ragazzina, prende a schiaffi il cugino di lei, che è intervenuto in difesa di lei.

Intorno alle 20 del 5 agosto Polizia e Carabinieri sono intervenuti a seguito della chiamata dell’autista del pullman e hanno identificato l’uomo, un marocchino residente a Spinetoli, visibilmente in stato di ebbrezza e i due ragazzi. Il fatto è accaduto mentre il mezzo, in servizio lungo la linea San Benedetto- Ascoli Piceno, si trovava ancora in riviera, sulla statale, nei pressi dell’incrocio con via Saffi.

Dalla prima ricostruzione data dai ragazzi e da alcuni testimoni, sono volati alcuni ceffoni, tanto che le Forze dell’Ordine hanno richiesto l’intervento del 118. Ma nulla di grave

Il marocchino è stato denunciato per ubriachezza, mentre per gli altri eventuali reati sarà possibile procedere solo per querela di parte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.824 volte, 1 oggi)