Viareggio: Carpita, Marrucci Ma., Romanini, Ramacciotti, Marrucci Mi., Marinai, Gori, Di Tullio, Pacini, Valenti, Di Palma, Battini.

All. Santini

Sambenedettese: Carotenuto, Tavares, Pastore, Addarii, Soria, Lucio, Palma, Bruno Novo, Attorrese, Silveri.

All. Di Lorenzo

Arbitri: Taverna (Gorizia) e Polito (Aprilia)
Reti: 2’pt Gori (V), 2’pt Bruno Novo (S), 10’pt Soria (S); 2’st Lucio (S), 8’st Marrucci Mi. (V), 11’st Bruno Novo (S); 10’tt Gori (V) rig.
Note: ammonito Bruno Novo (S)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb conquista il terzo posto battendo Viareggio nell’ultimo confronto della stagione. Dopo una partenza a razzo, i ragazzi di Santini, con meno motivazioni da spendere passano in vantaggio con Gori.

Poi la Samb ribalta il risultato con le reti di Bruno Novo, Soria e Lucio. Mirko Marrucci riesce a tenere in corsa i bianconeri, siglando il 3-2, ma in chiusura di tempo Bruno Novo ripristina la doppia distanza. Viareggio si scuote nel finale e prova in tutti i modi a pareggiare. Gori realizza un calcio di rigore e, sia lui che Valenti, provano in tutti i modi a buttarla dentro, ma non hanno fortuna.

“Provo un pizzico di amarezza – ha detto a fine gara il mister Oliviero Di Lorenzo – per la semifinale persa contro Terracina, ma devo anche pensare che in tutta la stagione abbiamo perso solo due partite e contro coloro che hanno giocato la finale scudetto di quest’anno. Peccato per il terzo tempo di sabato nel quale non abbiamo giocato come sappiamo, mi sarebbe piaciuto andarmi a giocare lo scudetto”.

I rossoblù nella finale per il terzo e quarto posto hanno battuto per 4 a 3 il Viareggio, rivelandosi ancora una volta la bestia nera dei toscani. “E’ un risultato che ci soddisfa – ha detto il nazionale portoghese della Samb Bruno Novo – anche se mi dispiace essere arrivato a un passo dalla finale. Credo che nel corso della stagione abbiamo espresso un ottimo gioco, meritando quanto abbiamo ottenuto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 545 volte, 1 oggi)