MARTINSICURO – Anche Martinsicuro nel progetto “Bike to Coast” della Regione Abruzzo. Le piste ciclabili della città truentina andranno a costituire il primissimo tratto del percorso previsto sulla costa abruzzese che attraversa ben 19 Comuni e si sonda fino a Vasto.

“Il Progetto “Bike to Coast” , presentato alcuni giorni fa dalla Regione Abruzzo – ha affermato il consigliere provinciale Massimo Vagnoni – rappresenta un occasione irripetibile per dotare il nostro territorio di percorsi ciclabili adeguati alla vocazione turistica della nostra città.

Proprio a tal fine, nelle settimane scorse ho provveduto, di concerto con la Giunta Provinciale, a richiedere alla Regione Abruzzo un impegno formale ad inserire il Comune di Martinsicuro nella prossima programmazione di finanziamenti  per non pregiudicare la continuità dei collegamenti ciclabili.

Richiesta prontamente raccolta dall’assessore Mauro Di Dalmazio il quale, con nota del 22 luglio scorso, nel comunicare la disponibilità – di concerto con la Provincia di Teramo – ad individuare le risorse necessarie per interventi di manutenzione dei tratti di pista insistente sul litorale di Martinsicuro, ha preannunciato la convocazione nei prossimi giorni di un incontro con la Provincia di Teramo per verificare le condizioni per procedere all’integrazione della convenzione.

Un risultato importante quindi per la nostra città che costituisce un primo passo propedeutico all’arrivo di finanziamenti che consentiranno al nostro Comune di effettuare interventi di manutenzione sui tratti esistenti e su quelli mancanti che implementeranno l’appeal turistico della nostra località.

L’aver già predisposto negli scorsi anni progetti preliminari per la realizzazione dei percorsi ciclabili – prosegue Vagnoni- renderà sicuramente più agevole e veloce l’iter burocratico per l’inserimento degli interventi all’interno del Progetto “Bike To Coast”.

Naturalmente gli interventi dovranno essere inseriti all’interno di una visione generale della viabilità sul lungomare che dovrà passare, a mio avviso, anche attraverso una rivisitazione dei sensi unici ideati dall’amministrazione Comunale .

Per tale ragione, contestualmente ai tavoli istituzionali tra Provincia di Teramo e Regione Abruzzo, sarà doveroso coinvolgere operatori turistici, commercianti e cittadini tutti al fine di condividere gli interventi da pianificare e gli obiettivi da raggiungere.

Un ringraziamento va quindi all’assessore Mauro Di Dalmazio – conclude il consigliere – per la  disponibilità dimostrata nel dare riscontro all’istanza ricevuta  e per il costante impegno assunto nell’ottica non solo di garantire la continuità della realizzazione della pista ciclabile denominata “corridoio verde adriatico”, ma anche di sostenere gli interventi mirati a risolvere gli aspetti critici delle località di mare.

E, sicuramente,  l’inserimento del Comune di Martinsicuro all’interno del progetto, oltre a garantire la funzionalità del collegamento ciclabile di tutta la costa abruzzese, sarà l’ulteriore conferma, dopo i finanziamenti per l’erosione concessi in passato, della costante attenzione della Regione Abruzzo in riferimento alle tematiche legate al  turismo”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 814 volte, 1 oggi)