SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Furto di “oro rosso” a Porto d’Ascoli.  Nella notte tra il 3 e il 4 agosto, dei malviventi hanno preso d’assalto la Stazione di Porto d’Ascoli e prelevato 16 matasse di rame che collegava i binari ai pali dell’elettricità.

L’allarme è scattato intorno alle 4 del mattino. Il furto ha provocato disagi ai treni in transito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 513 volte, 1 oggi)