SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I renziani avvertono Roberto Giobbi: “In bocca al lupo al nuovo segretario, che sarà chiamato a gestire e ad accompagnare il partito verso il Congresso. Ma ci aspettiamo equilibrio e spirito propositivo. Lui possiede le qualità per rappresentare tutte le anime che compongono il Pd”.

L’associazione “Adesso Partecipo Sbt” viaggia a passo spedito verso la composizione definitiva. Nell’incontro di giovedì sera in Via Manara, è stata elaborata la bozza dello statuto che verrà sottoposto all’assemblea non più tardi della prossima settimana. Dalla stessa usciranno i nomi del presidente,  del vicepresidente, del tesoriere e di tutto il consiglio direttivo. “Per la parte formale – informano i promotori  – si procederà a strutturare l’associazione in base alle esperienze di quei tanti comuni che già hanno attivato questo strumento di partecipazione democratica che servirà ad avvicinare al Pd nuovi elettori di ogni età e di diversa estrazione sociale”.

Tra i presenti all’appuntamento anche Anna Rosa Cianci, decisa ad entrare nel gruppo in sostegno del sindaco di Firenze dopo che nel corso dell’Unione Comunale chiamata ad eleggere il successore di Felice Gregori aveva abbandonato prematuramente la sala dell’Hotel Progresso.

I rottamatori ne hanno inoltre approfittato per esprimere un secco no all’intenzione di nominare Lucio D’Angelo alla direzione della Ciip: “Con tutta la stima per l’ex primo cittadino di Offida, la scelta non sembra in linea con l’idea di un partito, che a differenza di quanto accaduto nel passato, non occupa ma indirizza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 687 volte, 1 oggi)