CUPRA MARITTIMA – Il quarto appuntamento di Cupra teatro d’estate va in archivio fra gli applausi scroscianti di piazza Possenti. Il duo di Teatro a sud est non ha tradito le attese e per il terzo anno consecutivo ha riscosso l’apprezzamento del pubblico cuprense che ha deciso di invadere la piazza cittadina.

“Oramai Sandra Cattaneo e Cosimo Gallotta sono di casa a Cupra Marittima – hanno sostenuto dal comitato organizzatore – ma è sempre un immenso piacere poter trascorrere una serata in compagnia della loro arte. Lo spettacolo che viene proposto è di livello e ha riscosso molto successo già dalla prima volta che fu rappresentato nel 2011. Dato, quindi, che si tratta di un’edizione che chiude un ciclo ci è sembrato doveroso riproporre chi ha lasciato una traccia indelebile negli amanti del teatro cuprense”.

Due soli attori sulla scena, ma capaci di proiettare i presenti in un’atmosfera particolare come è stata la tumultuosa vita di Frida Kahlo a cui lo spettacolo si ispira. Pièce già presentata sul suolo cuprense nel 2011, quando fruttò a Sandra Cattaneo la vittoria come miglior attrice protagonista della seconda edizione della kermesse, è stata riproposta con rinnovata energia. Giochi di luci, musica incalzante e atmosfere a tratti surreali hanno fatto da giusta cornice al racconto della travagliata vita della pittrice messicana che con la sua vita e la sua arte ha lasciato un ricordo indelebile nella storia della donna e della pittura in genere.

E la prossima settimana si chiude. Eccezionalmente di sabato e sul lungomare nord, in concomitanza con la sagra della concola, si terrà la serata finale con la consegna dei riconoscimenti alle compagnie che hanno partecipato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)