SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 27 il Maremoto Festival proporrà una serata rock: nell’area ex galoppatoio in zona porto risuoneranno le note del gruppo più atteso dell’anno dai giovani appassionati di rock, “I Ministri”.

Dopo l’ingresso in top ten del nuovo album “Per un passato migliore”, cd che parla della responsabilità di ciascuno di fronte alla propria identità e storia, migliaia di concerti sold out e la partecipazione al concerto del Primo Maggio 2013 a Roma insieme a Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Africa Unite e molti altri, la band milanese si esibirà al Maremoto nell’unica data estiva per Marche e Abruzzo.

I Ministri sono artisticamente dei “cani sciolti”: quello che viene fuori dalle loro casse non ha niente dell’indie dilagante e ancor meno del rock italiano ammuffito e lagnoso. Il loro sound è semplicemente il modo migliore che il trio abbia trovato per dire quello che ha da dire. Nei loro brani c’è dentro di tutto: la loro ansia milanese, la crisi discografica, la voglia di scappare, il problema dell’integrazione razziale. Lontani da ogni schieramento, Divi (voce e basso), Fede (chitarra e voce) e Michi (batteria) preferiscono essere Ministri solo di se stessi. E cercano di dire qualcosa in anni in cui l’Italia preferisce parlare in inglese – che suona meglio, ma non dice niente.

Saranno due i gruppi spalla della serata. I romani “kuTso” sono impegnati da oltre un anno nel “Perpetuo Tour”, tour senza sosta che li ha visti calcare i più importanti palchi dei festival italiani. Hanno all’attivo la partecipazione ai concerti dei maggiori artisti del calibro di Bugo, Radici Nel Cemento, Nobraino, Bud Spencer Blues Explosion, Roberto Angelini, Pier Cortese e Mannarino.

L’altra band ad anticipare lo show de “I Ministri” sarà il gruppo abruzzese dei “Laika Vendetta”. Vincitori dell’edizione 2013 di “Sotterranea Rock”, i Laika Vendetta proporranno un live teatrale ed esplosivo, una musica tagliente e diretta e un fiume in piena di parole in poesia per denunciare la condizione di tutti gli esseri viventi. Dopo i concerti, ci sarà il dj set Electro-Rock della crew fermana PPK .

Per quanto riguarda la parte dedicata alle arti grafiche, sabato 27 luglio l’Associazione Arancia Meccanica di Giuseppe De Angelis – organizzatrice del Festival del cortometraggio “CortoperScelta” di Massignano – proietterà la sit-com “Scarabocchi” del videomaker Giordano Viozzi realizzata con i disegni del fumettista sambenedettese Maicol& Mirco. Ci sarà anche spazio per il live painting di Cifone e del disegnatore Francesco Cattani, autore del disegno del “tricheco” che campeggia sui gadget del Maremoto 2013.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 242 volte, 1 oggi)