SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue il percorso verso i Poru. I progetti di riqualificazione urbana sono previsti da una legge regionale del 2011 e consentono di riqualificare zone strategiche della città in tempi minori rispetto a quelli canonici.

Ad ottobre, il Consiglio Comunale voterà l’atto di indirizzo. Nel frattempo all’Università di Camerino è stato affidato il compito di fornire informazioni all’amministrazione comunale a proposito di linee guida per la valutazione delle aree e per la contrattazione con i privati.

La Scuola di Architettura e Design dovrà esprimersi entro il 30 settembre. La convenzione è stata firmata dai professori Umberto Cao e Michele Talia e dall’ingegner Germano Polidori. La collaborazione costerà 45 mila euro.

“Quando occorrono pareri tecnici ci rivolgiamo sempre alle Università del nostro territorio”, afferma l’assessore all’Urbanistica, Paolo Canducci. “Dall’Unicam abbiamo sempre ottenuto massima disponibilità e professionalità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)