SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sedici band, oltre cento musicisti uniti dall’affetto nei confronti del grande Giacomo “Pioweb”, un punto fermo per moltissimi giovani della Riviera.
Durante la prima serata del Maremoto Festival, l’ex Galoppatoio sarà sede di un evento musicale ma anche sociale, perché lasciare una scia di amicizia, affetto e stima come quella che ha lasciato Giacomo Antonini non è da tutti.

Descrivere con le parole chi era Giacomo è difficile, impossibile. L’evento di questa sera saprà raccontarlo al meglio, quando l’energia della musica si sprigionerà dal palco per investire l’ex Galoppatoio e l’intera città, arrivando (ne siamo certi) fino al cielo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 525 volte, 1 oggi)