MARTINSICURO – Ombrelloni, sdraio, sedie e lettini, per oltre un centinaio di pezzi, sequestrati ad un noleggiatore abusivo a Martinsicuro. L’operazione, rientra nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro 2013” ed è stata eseguita dai militari in servizio presso l’ufficio marittimo di Martinsicuro, diretti dal capo di prima classe Paolo Vantaggiato, sotto il coordinamento e la guida del Tenente di Vascello Sandro Pezzuto, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova. I militari sono stati impegnati negli ultimi tre giorni in un’attività di polizia demaniale marittima. Il noleggiatore abusivo effettuava attività di facchinaggio sulle spiagge demaniali privo di qualsiasi licenza o autorizzazione, contravvenendo ad una serie di norme. Il sequestro è stato effettuato a seguito di una serie di appostamenti ed indagini frutto delle segnalazioni di privati cittadini. Oltre al sequestro amministrativo delle attrezzature balneari, sono state comminate all’uomo due sanzioni amministrative per un valore di duemila euro. Con il sequestro, è stato possibile rendere nuovamente fruibile al pubblico un tratto di spiaggia libera del Comune di Martinsicuro.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova assicura tolleranza zero contro questo tipo di comportamento e rinnova l’invito a quanti siano testimoni di attività illecite perpetrate a danno dell’ambiente marino, in generale, a segnalare tempestivamente al numero telefonico 085 8004918 eventuale notizia/elemento, che possa essere utile per consentire una più efficace attività di contrasto.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.383 volte, 1 oggi)