SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ sceso il sipario sul Torneo celebrativo dei 50 anni di attività del Campo Europa. Tra le dieci partecipanti – Azzurra, Flamengo, Folgore, Gruppo M, Inter Pipistrello, Mariner, Picena, Porto, Sanfilippese e Vela – l’ha spuntata l’Azzurra, che ha avuto la meglio sulla Sanfilippese. Ma – come si legge nel comunicato ufficiale, in realtà “hanno vinto tutti i partecipanti”. Sullo storico campo sambenedettese si sono ritrovati giocatori di ogni generazione, sambenedettesi e non, per un totale di circa 300 giocatori. Un’occasione di sport e amarcord, con il ricongiungimento, attraverso il calcio, di amicizie di lunga data.

Insomma, il Torneo – organizzato dal Comitato Provinciale AICS (Associazione Italiana Cultura Sport) – ha avuto grande successo, come certifica Peppe Azulmi, presidente del comitato: “Sono veramente soddisfatto della riuscita del Torneo: ho visto tanto fermento in città, e a distanza di tanti anni, si sono ritrovati amici e compagni di giochi che non si vedevano da tanto tempo. Cene, incontri, allenamenti e poi le partite al Campo Europa. E’ stato tutto veramente bello così come lo spirito amichevole con il quale sono state affrontate le gare. Un plauso particolare lo vorrei rivolgere alle due squadre più “vecchie” del Torneo: il Gruppo M e l’Inter Pipistrello. Sono stati i due gruppi più numerosi ed hanno interpretato al meglio lo spirito della manifestazione”.

Il ringraziamento, prosegue il comunicato, si estende a tutti – dai partecipanti, ai collaboratori, al Comune, all’Aia, alla Croce Verde. Una splendida cornice di sport e amicizia che, in questo periodo difficile, non può che far bene.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.290 volte, 1 oggi)