MONTEPRANDONE- Consegna delle chiavi effettuata venerdì 19 luglio 2013 per l’assegnazione di dodici nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica a Monteprandone.

La nuova palazzina è sita in via della Liberazione 30, per altri due appartamenti in via della Liberazione 28 e in viale De Gasperi 146, l’assegnazione ai nuclei familiari già residenti la consegna è stata resa definitiva. La nuova palazzina di tre piani è stata costruita dall’ Erap (Ente regionale per l’abitazione pubblica) di Ascoli Piceno con fondi provenienti dalla Regione e che l’Erap stesso ha deciso di investire nel territorio monteprandonese vista l’alta tensione abitativa, conseguenza della crisi occupazionale ed economica che sta colpendo la provincia ascolana. I dodici alloggi, con metrature che vanno dai 50 ai 93 metri quadrati per soddisfare le differenti entità dei nuclei familiari,  sono stati realizzati su un terreno messo a disposizione dal Comune di Monteprandone, che nelle prossime settimane porterà a termine i lavori di riqualificazione delle vicine aree verdi e la realizzazione di una nuova strada per collegare via Borgo Nuovo con la Circonvallazione Sud.

La graduatoria risultante dalle domande ricevute è entrata in vigore a gennaio 2013 e sarà valida due anni. Il Presidente della Commissione per gli alloggi, Pierluigi Grilli, ha dichiarato che “le richieste pervenute sono state valutate con assoluta imparzialità ed in termini estremamente oggettivi, tenendo conto dei dati forniti sia dai richiedenti, sia dagli enti predisposti al controllo della validità dei requisiti. Una volta definita la graduatoria non abbiamo registrato contestazioni.” Al momento della firma in Comune erano presenti Stefania Di Lorenzo, dirigente amministrativo Erap, Roberta Felicetti responsabile del settore Utenza, il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci, Pierluigi Grilli, ed i funzionari dell’Ufficio Servizi Sociali. La consegna delle chiavi negli alloggi è avvenuta a cura del geometra Erap  Maurizio Simonetti.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 709 volte, 1 oggi)