SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Marco Curzi torna alla carica contro l’amministrazione comunale, che da  cinquanta giorni non lo vede più in squadra. “Due anni fa – tuona l’ex assessore allo Sport – arrivai e trovai già stanziato un contributo di 18 mila euro per il Beach Tennis SuperVip. Mi sembrò una cifra enorme, dato che il ritorno mediatico non ci fu. L’anno successivo infatti l’evento non fu confermato”.

Vecchi rancori e nuovo veleno. Secondo Curzi, l’appuntamento sarebbe stato riammesso in cartellone solo successivamente alla sua epurazione, avvenuta a fine maggio. “Mi domando – prosegue – se in questi momenti così duri per le famiglie sia giusto spendere così i soldi pubblici. Potevano essere usati per lavori di manutenzione o interventi di più utile livello sociale”.

La cifra investita nel 2013 non sarebbe però quella citata da Curzi: circa 8 mila euro, ovvero l’identico finanziamento che il Comune ha elargito per Sports Stars, kermesse con personaggi noti andata in scena al Circolo Maggioni e dalla mission non troppo differente. La manifestazione si svolgerà il 20 e 21 luglio sui campi della Beach Arena. Parteciperanno, tra gli altri, Adriana Volpe, Andrea Roncato, Nina Moric, Raffaello Balzo e Sofia Bruscoli.

Nei giorni scorsi, sempre Curzi aveva invitato i cittadini a disertare le riunioni organizzate dalla giunta con i quartieri sambenedettesi. Su Facebook il gruppo ha raccolto circa duecento adesioni. “Non continuiamo a farci prendere in giro da chi vuole svolgere questi confronti solo per cercare di colmare una non presenza che dura da sette anni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 929 volte, 1 oggi)