VAL VIBRATA – Il progetto itinerante del Lions Internazionale “Campo Azzurro 2013” permette a dieci ragazzi di varie nazionalità – Danimarca, Brasile, India, Finlandia, Israele, Turchia, Usa – di visitare e conoscere il territorio dal piceno fino al mare di Vasto.

Una settimana intensa per un’opportunità unica di apprendimento culturale più che turistica e al tempo stesso fare nuove esperienze e conoscenza di coetanei di diversa nazionalità.

I ragazzi sono ospiti del Lions Club Val Vibrata e di altri Club Lions abruzzesi dopo aver trascorso alcuni giorni prima alla scoperta di Venezia, Firenze, e poi delle cittadine della Romagna e del centro – nord delle Marche, regioni queste del distretto Lions 108A di cui fanno anche parte l’Abruzzo ed il Molise.

Il segretario del Lions Club Val Vibrata, Tiziano Capece li ha accompagnati alla scoperta di Ascoli Piceno mentre il presidente Guido De Angelis a  visitare la Fortezza di Civitella del Tronto

Nei prossimi giorni e con l’aiuto di responsabili Lions di altri club visiteranno Giulianova, Atri e Vasto

Il 21 luglio i ragazzi del Campus Azzurro ripartiranno alla volta dei Paesi d’origine dopo aver salutato i soci dei Club di Distretto del Lions 108A nella loro base logistica che si trova alla Grotta dei Saraceni di Sant’Omero.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 412 volte, 1 oggi)