SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un progetto ecosostenibile, che si basa sul concetto di riuso come valore, che dà agli oggetti una identità unica ed originale.
WE What Else è allestito all’interno di un container, che con un tocco di restyling è diventato accogliente e funzionale. Il rispetto dell’ambiente continua nel negozio, con impianti fotovoltaici ed eolici che alimentano l’intera struttura.
Ma è ciò che si trova all’interno del suggestivo container che fa di questo negozio un piccolo mondo delle meraviglie, un luogo dove l’uomo e la natura ritrovano il giusto equilibrio.
Borse fatte con le vele delle barche oppure con banner pubblicitari (realizzate dai detenuti del carcere di Venezia); articoli dell’Antica Sartoria di Sorrento, giochi alimentati da piccoli pannelli fotovoltaici, esclusivi souvenir di ceramica dipinti a mano e stampe su travertino di antiche immagini sambenedettesi. Largo spazio trovano anche i prodotti della moda locale come: i particolari sandali personalizzabili, anelli artigianali in argento e pietra naturale e le maglie firmate Giùro.
WE non smette di stupirci nemmeno alla cassa, dove ci sono delle originalissime buste realizzate con carta di giornale realizzate dalle donne dell’India, un progetto portato avanti dall’organizzazione non governativa SISP.
I vostri acquisti potranno essere fatti in completo relax, magari approfittando dell’adiacente “Shark Park” per far giocare i più piccoli. E se volete informazioni sulla vicina riserva naturale della sentina o sui giardini tematici presenti sul lungomare, i titolari saranno lieti di soddisfare ogni vostra curiosità, in quanto il negozio èp anche un Info Point turistico.
Anche i gusti culinari vengono soddisfatti grazie alla vendita a km 0 di specialità tipiche, sono infatti disponibili da WE i vini delle cantine Ciù ciù, l’Olio Agostini e tanti altri prodotti del nostro territorio.
Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.wewhatelse.it
Oppure cliccare “Mi piace” sulla pagina facebook www.facebook.com/www.wewhatelse.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.088 volte, 1 oggi)