SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma del sindaco Giovanni Gaspari.

Accolgo con grande soddisfazione la decisione della famiglia Milone di acquisire il pacchetto azionario di controllo della Sambenedettese calcio.

La decisione è stata assunta definitivamente nel corso di una riunione svoltasi ieri sera a Roma alla quale ho partecipato su espresso invito della famiglia Milone, così come era accaduto in tutte le altre occasioni in cui ci siamo incontrati in queste convulse giornate.

Al sig. Paolo Milone e ai suoi figli Cisberto e Nicoletta ho rappresentato non solo la preoccupazione della tifoseria e della città per la prospettiva di un ennesimo fallimento della società rossoblù ma anche la speranza che tutti noi riponevamo nella loro decisione di impegnarsi direttamente nella gestione societaria.

Il nostro appello, dopo lunghe peripezie tecnico contabili in cui non desidero addentrarmi, è stato raccolto con la formalizzazione del passaggio delle quote azionarie in capo alla famiglia Milone, che gestirà direttamente la società, e la presentazione della documentazione necessaria a superare l’ostacolo della mancata iscrizione nei tempi stabiliti della Samb al campionato di Lega Pro – seconda divisione.

Ora si attende con serenità, la stessa che auspico possa caratterizzare nei prossimi giorni il comportamento dei tifosi, che gli organi federali esaminino la documentazione presentata, nella certezza che l’Amministrazione comunale abbia fatto tutto il possibile per favorire un esito positivo della complessa vicenda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 28.200 volte, 1 oggi)