BELLANTE – Prendono in prestito un bungalow ma non lo restituiscono nonostante i ripetuti solleciti del proprietario. Dovrà rispondere di appropriazione indebita una coppia di Teramo, R.R., di 53 anni e C.R. di 48 anni, che lo scorso mese di marzo aveva chiesto in prestito un bungalow attrezzato (per un valore di 40mila euro) all’azienda Agriservice di Bellante.

Dopo un certo periodo però il proprietario pur reclamandone la restituzione non riusciva a rientrare in possesso del bungalow, e si è rivolto ai carabinieri di Bellante.

Dopo una serie di indagini la struttura è stata rintracciata in un camping di Roseto, e su disposizione del Tribunale di Teramo è stato posto sotto sequestro ed affidato in custodia giudiziale al proprietario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)