SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Paolo Milone, l’assicuratore capitolino che potrebbe essere il prossimo proprietario della Samb, è stato nel pomeriggio di oggi, sabato 13 luglio, a San Benedetto del Tronto in compagnia del sindaco Giovanni Gaspari, con il quale, nella giornata di venerdì, era rimasto lungamente a colloquio per i dettagli della trattativa di acquisto del club, a pochi giorni dalla scadenza della presentazione della fidejussione per l’iscrizione al campionato di Seconda Divisione.

Accompagnato da un suo consulente, Milone è venuto a San Benedetto per conoscere meglio la città e l’ambiente ed è poi ripartito alla volta di Roma in serata.

Una “visita”, quella di Milone, che a nostro parere potrebbe far ben sperare in merito all’acquisto della Samb Calcio e alla presentazione della fidejussione. Un passo compiuto in incognito ma che rappresenta anche una manifestazione implicita di apertura e anche un modo per verificare la tranquillità di San Benedetto nel pieno della stagione estiva. Ci si augura così che lunedì, come definito durante l’incontro di venerdì, si possa definitivamente procedere all’acquisto delle quote di Pignotti e Bartolomei e iscrivere la squadra in Seconda Divisione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 9.071 volte, 1 oggi)