SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’altra nonnina sambenedettese ha conquistato il secolo di vita. Si chiama Argentina Maroni e oggi, mercoledì 10 luglio, ha festeggiato questo importante traguardo assieme alla famiglia che gli ha organizzato una festa a casa.

La signora Argentina è nata il 10 luglio 1913 a Ripatransone. Ha lavorato sempre la terra facendo la contadina. Nel 1937 ha sposato Pasquale Capriotti e si è trasferita ad Offida dove ha continuato a lavorare i campi.

Trasferitasi a San Benedetto nel 1963, insieme al marito, ha intrapreso l’attività di portinaia in un grande palazzo di via Piemonte. Ha tre figli Gina, Luciana ed Emilio (con il quale vive), cinque nipoti, otto pronipoti e un trisnipote.

A detta dei figli, tutti presenti alla festa, il segreto della longevità di Argentina è “mangiare poco e sano”. A porgere gli auguri dell’Amministrazione comunale, è stata l’assessore alle politiche sociali Margherita Sorge la quale ha omaggiato la centenaria di un mazzo di fiori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)