SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La gara relativa ai lavori per la realizzazione del sottopasso di Via Pasubio può ripartire. Il Tar ha infatti riammesso con riserva l’Asfaltronto Srl e l’Ati Asfaltronto e Costruzioni G. Montagna, il raggruppamento di imprese che aveva effettuato ricorso, in opposizione all’iniziale decisione della Commissione Comunale di escluderle dalla gara.

Il Tribunale Amministrativo aveva sospeso l’iter fino al 24 ottobre prossimo, giorno in cui entrerà nel merito della querelle. “Ora – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Leo Sestri – se l’impresa in questione vincerà si dovrà attendere l’autunno per sapere se il Tar avrà approvato definitivamente il suo reinserimento; al contrario se non si aggiudicherà i lavori, non si sarà nemmeno bisogno di attendere”.

Dunque, da lunedì si ricomincia, con la Commissione che inserirà nella lista la busta della valutazione del progetto della ditta ripescata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 682 volte, 1 oggi)