SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Più le ore passano, più i prezzi si abbassano” è questo il tradizionale slogan che da dieci anni accompagna la “Notte bianca” sambenedettese.

Vincenzo Amato, presidente del comitato “Notte bianca”, ci tiene a precisare che “la manifestazione impegnerà tante vie e piazzette e si estenderà dai confini di San Filippo Neri fino a Via Voltattorni. E’ una festa per la famiglia. Ci sarà, anche, un ritorno al passato con la riapertura notturna della Palazzina Azzurra, che vedrà gruppi importanti esibirsi”.

Il comune finanzierà e potenzierà il villaggio per i bambini, che verrà allestito in Piazza San Giovanni Battista, grazie all’associazione “Sport è festa” che organizzerà il parco giochi.

L’assessore allo sviluppo tiene a precisare che verrà fatta attenzione alla musica e “dovranno essere rispettati determinati parametri per i decibel troppo elevati per non creare troppi disagi agli abitanti del centro cittadino”.

Si festeggerà il ritorno della discoteca all’aperto, nella zona dell’ex Galoppatoio, con importanti dj: Gino Palestini, Claudio Caccini,  il dj Provenzano, grazie al contributo dell’ “Ultra Fest Management”.

Sul palco di Piazza Giorgini si esibirà il musical di “Giulia eventi” dal titolo “Sindrome da musical” con Manuel Frattini (numero 1 in Italia) e sarà presente la pro loco di Castignano con il gruppo itinerante proveniente da “Templaria”.

Verranno distribuite 10.000 magliette offerte dalla “Publisport”. Saranno allestiti due palchi con grandi led wall per animare l’intera serata e trasmetterà tutta la manifestazione con due dirette. Confermata la tradizionale torta e il brindisi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.043 volte, 1 oggi)