MARTINSICURO – Sarà inaugurata sabato 29 giugno alle 18,30 il primo chiosco dell’acqua installato dal Comune di Martinsicuro in prossimità di piazza Santa Rita. L’iniziativa, in collaborazione con Acquaditalia, è definita dall’assessore ai Lavori Pubblici Andrea D’Ambrosio “un innovativo sistema per interpretare l’acqua come bene pubblico”.

“Il cittadino di Martinsicuro – si legge in una nota – potrà usufruire di questo servizio gratuitamente. Infatti verranno recapitate a casa di ogni singola famiglia residente le tessere di ultima generazione che permetteranno, dopo una prima carica di litri a soli 5 centesimi al litro, di essere ricaricate gratuitamente presso i commercianti convenzionati del Comune.

Questa nuova iniziativa – aggiunge l’assessore – permetterà ai cittadini di risparmiare circa 400 euro l’anno che, per il periodo di crisi in cui ci troviamo, sono una grande boccata d’aria. Metafora riconducibile al risparmio annuo di circa 600.000 bottiglie di Pet, che si traducono in 55.200 kg di anidride carbonica, gas responsabile dell’effetto serra. Tutto grazie all’istallazione di solo 2 case dell’acqua. Questo dimostra ancora una volta – prosegue D’Ambrosio – l’efficienza della politica ambientale portata avanti con successo dal Comune di Martinsicuro nel rispetto del piano d’azione per ridurre le proprie emissioni di co2 promuovendo uno sviluppo sostenibile del territorio. A questo proposito vogliamo evidenziare – conclude la nota – la pronta risposta di tanti commercianti, nella giusta visione dell’incremento del commercio locale, grazie all’omaggio di acqua che faranno ai loro clienti, tramite l’innovativo circuito Acquaditalia 1 euro 1 litro gratis”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.155 volte, 1 oggi)