MONTEPRANDONE– Tornano più cariche che mai le talentuose donne iscritte alla “Scuola di Sartoria”, sita a Centobuchi e portata avanti, con tenacia, dall’insegnante Daniela Giobbi.

Giunto ormai alla decima edizione, il centro di formazione professionale, come ogni anno, propone un saggio di fine corso dove, le abilissime iscritte, presentano degli abiti da loro stesse realizzati.

Il tema della sfilata per l’anno 2013, che avrà luogo presso la piazza dell’Unità di Centobuchi e avrà inizio alle ore 17:30, parla e vuole mettere in mostra “Gli abiti eleganti” di oggi e di ieri.

Saranno circa cinquanta le donne che prenderanno parte all’iniziativa supportate, oltre che dalla loro insegnate, dai truccatori dello Spem (Scuola Professionale Estetica Moderna), dai parrucchieri dell’Anam (accademia di formazione per giovani aspiranti parrucchieri) e infine dai fotografi del Fotocineclab.

E dopo tessuti, sfarzo e divertimento ci sarà l’occasione di partecipare alla festa del Luppolo, sempre a Centobuchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 465 volte, 1 oggi)