SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è tenuta mercoledì 26 giugno l’assemblea pubblica organizzata dal comitato di quartiere Porto d’Ascoli Centro.

Nel corso della serata stati trattati vari argomenti quali la viabilità e il sottopasso di Via Mare, la sistemazione definitiva dei fossi collettore e scolmatore presenti nella zona di Via Chienti, il trasferimento del mercato rionale al centro di Porto d’Ascoli, l’inquinamento ambientale, la richiesta dei pensionati di coltivare orti nel quartiere, la pulizia delle strade e, per finire, il disagio sociale.

Oltre 200 le persone che hanno preso parte all’incontro. Tra queste, però, non erano presenti il sindaco Gaspari e gli assessori di riferimento: “La loro assenza costituisce una grave offesa ai cittadini di questa comunità che hanno partecipato in massa per discutere i numerosi punti all’ordine del giorno – ha commentato Elio Core – Un rifiuto al confronto con i cittadini incomprensibile e che non può passare inosservato”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 469 volte, 1 oggi)