ALBA ADRIATICA – Il mare di Alba Adriatica è balneabile. L’amministrazione Piccioni rassicura turisti e cittadini sullo stato delle acque albensi dopo il caso della bimba ricoverata in ospedale per una grave infezione da rotavirus, e invita a visionare i risultati delle analisi che l’Arta esegue periodicamente in punti diversi della costa.

“Il Sindaco del Comune di Alba Adriatica Tonia Piccioni – si legge in una nota – unitamente alle associazioni turistiche presenti sul territorio (Alba Tour – Costa dei Parchi – Federalberghi Abruzzo) ed il vice presidente provinciale Renato Rasicci, a seguito di un incontro operativo in relazione al caso “gastroenterite da rotavirus” che ha allarmato molti cittadini, turisti ed operatori, desiderano smentire tutte le preoccupanti notizie circolate a rassicurare la cittadinanza ed i turisti rendendo noto i dati ufficiali dell’ente regionale preposto “Arta” dal quale si evince il buono stato di salute del nostro mare.
Ad oggi non esistono divieti di balneazione e comunque l’amministrazione comunale assicura un monitoraggio costante anche grazie alla fattiva collaborazione degli operatori turistici albensi che hanno espresso da tempo un concreto sostegno nonché impegno finanziario incaricando società private specializzate in materia.
Chiunque volesse visionare i risultati delle analisi routinarie eseguite sui campioni di acqua di balneazione prelevati nei mesi estivi, può recarsi presso l’ufficio turistico (IAT) di Alba Adriatica, Rotonda Nilo (Bambinopoli)”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 666 volte, 1 oggi)