Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’associazione Noi Samb
Gli eventi convulsi e per certi versi sconcertanti di questi giorni ci portano a fare, come tifosi, delle  considerazioni.
L’assoluta mancanza di trasparenza degli attori della vicenda “cessione-samb”, ci lascia sgomenti in quanto  dagli stessi soggetti, non più tardi di dieci giorni orsono ci è stato ripetuto che per l’iscrizione e relativa fideiussione per la data del 30 giugno non vi sarebbero stati problemi di sorta.

A tre giorni da tale data tali impegni sembrano ancora delle “chimere” da inseguire. E questo ci lascia non  poco preoccupati.
A tutti coloro che hanno creduto nel progetto, che si sono associati versando la relativa quota e a tutti gli  altri tifosi che si apprestano a farlo, non possiamo far altro che dire che i fatti di questi giorni sono la rappresentazione plastica del bisogno che c’è del nostro intervento per fare in modo che in futuro, grazie alla trasparenza che saremo in grado di pretendere in seno alla società, non si debba assistere inermi ad eventi come quelli che hanno contraddistinto queste giornate.

Non molliamo associamoci, contiamoci e pretendiamo trasparenza!!!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.190 volte, 1 oggi)