SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non siamo noi a dover scegliere chi sarà il prossimo presidente della Samb, semplicemente perché questa cosa è al di fuori del nostro potere: spetta a Bartolomei, Pignotti e al sindaco Gaspari fare la scelta migliore per il futuro della Samb”: così i tifosi rossoblu della Curva Nord hanno voluto, con una breve conferenza stampa, chiarire il punto della situazione dopo che alcune dichiarazioni da parte del potenziale acquirente della Samb, Pasquale Di Cosola, avevano lasciato trapelare la possibilità di un “ok” da parte del tifo organizzato.

“A Di Cosola abbiamo detto quel che diciamo a tutti gli altri: si chiamino Di Cosola, Lotito o Berlusconi – spiegano – Se faranno il bene della Samb, li appoggeremo, altrimenti li contesteremo”. Il fatto che Di Cosola abbia fatto trapelare di aver l’accordo degli ultras, ha costretto i tifosi a precisare la loro posizione.

Ad ogni modo è acqua passata, almeno per la questione Di Cosola, la cui offerta è stata accantonata dal duo Pignotti-Bartolomei. Il discorso, comunque, resta valido per chiunque altro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.485 volte, 1 oggi)