SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Consiglio comunale di San Benedetto del Tronto è stato convocato per giovedì 27 giugno alle ore 20 con 11 punti all’ordine del giorno.

Da evidenziare: l’interrogazione di Sergio Pezzuoli, non discussa nella precedente seduta, in merito ai criteri con cui è stato concesso un contributo di 5.000 euro all’associazione “Il Mattino Onlus”; l’interrogazione di Riego Gambini in merito agli orari e modalità di funzionamento del forno crematorio del Civico Cimitero; la mozione, sempre a firma di Gambini, affinché l’Amministrazione comunale chieda chiarimenti al Ministero competente sulle modalità applicative del decreto legislativo n. 33/2013 in materia di obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.

Inoltre la ratifica di due variazioni di bilancio approvate nelle scorse settimane dalla Giunta: la prima per contabilizzare un’entrata di 4.500 euro da sponsorizzazione per la Beach Arena utilizzata per la manifestazione stessa; la seconda per registrare un contributo di 60mila euro dalla Regione per interventi a difesa della costa e per individuare nella monetizzazione di standard urbanistici da parte dei privati, e non più nelle alienazioni, la fonte a cui attingere i 130.000 euro necessari al completamento della scuola materna di via Alfortville. Con la stessa variazione si dispone di fare ricorso agli oneri di urbanizzazione, e non più alle alienazioni, per reperire 120.000 euro per la messa in sicurezza della scuola “Marchegiani”, 90.000 euro per la ristrutturazione della scuola “Cappella”, 90.000 euro per manutenzione di altri edifici scolastici.

Altri punti il nuovo regolamento di contabilità in adeguamento al nuovo scenario normativo ed organizzativo dell’Ente finalizzato ad snellire i procedimenti amministrativi; i nuovi indirizzi per l’affidamento a terzi del centro sportivo “Sabatino D’Angelo”, la cui gestione, affidata all’Agraria club, scade a fine giugno. In vista della pubblicazione del nuovo bando, l’amministrazione intende realizzare interventi di risparmio energetico con l’installazione di impianti di energia fotovoltaica.

Il ricavato andrà al Comune ma anche la bolletta sarà a carico dell’Ente. Pertanto la proposta è di ridurre, a partire dal 1° settembre, data da cui dovrebbe partire la nuova gestione, il contributo al soggetto aggiudicatario che passerà da 36.000 a 20.000 euro annui; le modifiche al regolamento per il servizio di trasporto scolastico. La delibera prevede che il costo del servizio, circa 400.000 euro annui, a partire dal 1° gennaio 2014 sia parzialmente coperto da tariffe a carico degli utenti.

Gli importi saranno successivamente stabiliti dalla Giunta in base a criteri forniti dal Consiglio stesso: reddito familiare calcolato secondo l’ISEE (con esenzione per redditi sotto il minimo vitale), frequenza di utilizzo del servizio, numero di utenti appartenenti allo stesso nucleo familiare.

L’integrazione del programma annuale degli incarichi professionali dell’Ambito Territoriale Sociale 21 per l’anno 2013. Si chiede di incaricare un assistente sociale che curi da luglio a dicembre 2013 le attività avviate nel progetto “Home Care Premium”, un modello innovativo di assistenza domiciliare per persone non autosufficienti finanziato dall’Inps per gli utenti ex Inpdap e loro familiari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)