GROTTAMMARE – Si parlerà di Tares e di variazioni di bilancio nella seduta consiliare convocata per giovedì 27 giugno, alle ore 18. Per quanto riguarda la nuova tassa, il consiglio comunale è chiamato ad approvare l’atto con cui si fissano le scadenze di versamento, stabilite a fine luglio, fine settembre e conguaglio a novembre.

C’è ancora da attendere invece per la determinazione delle tariffe e delle norme regolamentari, visto il quadro normativo “non ancora definitivo e suscettibile a variazioni”.

Il consiglio comunale dovrà poi ratificare due delibere con cui la giunta ha approvato variazioni di bilancio. Una di queste riguarda la ricollocazione nei capitoli di provenienza dei fondi (pari a 15000 euro) accantonati per l’eventualità del ballottaggio (amministrative 2013); l’altra delibera,  si riferisce a una variazione di bilancio contenente il reperimento di risorse per la costituzione dello staff del sindaco, prevedendo il costo di un dipendente esterno, e l’inserimento di un contributo proveniente dall’Ambito sociale 21, utile a finanziare i centri estivi e altri servizi del settore sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 267 volte, 1 oggi)