SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Float On, l’imbarcazione appartenente all’armatore Giovanni Cimini del Circolo Nautico Sambenedettese parteciperà, dopo aver vinto l’Adriatic Trophy – campionato nazionale di vela d’altura, all’Orc International World Championship, il mondiale di vela d’altura che si svolgerà nelle acque di Ancona dal 21 al 29 giugno.

“Siamo molto felici ed orgogliosi – ha dichiarato Chiara Andreucci, presidente dell’associazione sportiva On Sail – della vittoria nell’Adriatic Trophy ottenuta dal capitano Fabrizio Giammarini e dal suo equipaggio, frutto di un eccellente mix di esperienza ed entusiasmo, tra i cosiddetti “lupi di mare” ed i nostri giovani”.

L’Orc International World Championship vedrà quest’anno, la partecipazione di ben 110 barche, in rappresentanza di 15 nazioni e 2 continenti. Float On (a cui è stato assegnato il numero di gara ITA17015) dovrà vedersela con altri 53 pretendenti al titolo delle classi B1-B2. Float On è uno yacht X-35 della lunghezza di quasi 11 metri, la cui mission è quella di promuovere l’energia rinnovabile a bordo delle imbarcazioni da diporto a vela: al suo interno, infatti, sono presenti nuove tecnologie frutto dell’esperienza Western Co. leader nel settore della green economy, che sta mettendo a punto il progetto “smart city” in collaborazione con altre realtà aziendali del distretto marchigiano delle energie rinnovabili.

“Abbiamo chance di ben figurare – ha concluso la presidente Andreucci – soprattutto se gareggeremo nella categoria dei Corinthian”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 386 volte, 1 oggi)