GROTTAMMARE – In merito alle esternazioni del consigliere comunale Andrea Crimella, sento il dovere di informare i cittadini che il quartiere Valtesino è costantemente posto all’attenzione dei nostri servizi di manutenzione, al pari di altre zone periferiche della città, dove con una turnazione regolare vengono svolti tutti i lavori necessari a mantenere decoro e sicurezza urbana.

Nello specifico delle segnalazioni di Crimella, il fosso di via San Gabriele esploso a causa del nubifragio delle settimane scorse è in attesa di essere sistemato da parte della Ciip spa( Cicli integrati impianti primari) che, come noto, ha la competenza su questo genere di interventi.
Da parte nostra, abbiamo provveduto a mettere l’area in sicurezza e comunicato il danno all’ente competente. Va anche detto che il canale corre lungo un’area verde di proprietà privata come lo stesso Crimella può verificare dalla stessa foto pubblicata, trattandosi dell’area annessa alla ex discoteca Sugo.

Quella la vegetazione, dunque, insiste su un’area privata e in riferimento a questo, per chi non lo sapesse, esiste un’ordinanza che ricorda ai privati frontisti l’obbligo della pulizia delle aree di competenza. Da parte nostra, solleciteremo questi cittadini ad adempiere ai loro doveri.

Per quanto riguarda invece il quartiere San Gabriele, nello specifico, siamo d’accordo con il consigliere del M5S del fatto che “non basta l’eventuale copertura di un campetto o un sussidio sotto forma di contributo” e, pertanto, gli facciamo notare che non più tardi di 10 giorni fa si è svolto un intervento di manutenzione del parco giochi del quartiere.

Il consigliere Crimella fa finta di non rendersi conto che il nubifragio che ha colpito Grottammare e Cupra Marittima pochi giorni fa è stato uno dei più violenti che la città ricordi.

Grazie allo sforzo della struttura comunale siamo riusciti in pochi giorni a ripristinare le situazioni più gravi continuando a svolgere i lavori di manutenzione necessaria per preparare Grottammare all’estate.

Fare finta di non accorgersi di questo sforzo, puntando il dito su una situazione isolata, è ingeneroso nei confronti di tutti, amministratori e dipendenti comunali, che tanto hanno lavorato in questi giorni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)