SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stavolta la spiaggia sullo sfondo. Nella serata di martedì, i collegamenti da San Benedetto per “Speciale Calciomercato” si spostano dal Minigolf ai Bagni Andrea. Al fianco dell’inviato Massimo Ugolini ancora Walter Novellino, protagonista di una breve apparizione nell’appuntamento di ventiquattr’ore prima.

Presenti all’appello anche i finalisti della seconda stagione di “Masterchef”, Maurizio Rosazza Prin e Andrea Marconetti. Piatti, vassoi, cubetti di ghiaccio, frullatore: i preparativi sono movimentati, fino ad un istante prima della diretta delle 23. I due propongono la ricetta per la salsa d’anguria, “leggermente piccante, con peperoni verdi, cipolle e peperoncino”.

In studio si discute dell’ipotesi (concreta) di Belfodil all’Inter, in cambio di 10 milioni e di Cassano e Silvestre in prestito. Novellino si mostra perplesso, sia a microfoni spenti che in onda. Parla pure del suo Modena, ne elogia la struttura societaria ammettendo di sognare i play-off. A proposito del suo adattamento alla serie cadetta confessa: “In A non ci sono più posti”.

A mezzanotte il congedo. Senza troppi rimpianti, dato che nel locale parte in contemporanea un’applauditissima esibizione di burlesque. Tutti rapiti, manco a dirlo.

Nel frattempo, in Riviera arrivava Calum Best (vedi fotogallery), accompagnato dal regista Luigi Maria Perotti, con cui sta realizzando il documentario “My Best”, che racconta il complesso rapporto col padre, indimenticata stella del Manchester United. Nulla a che vedere – garantisce il figlio d’arte – con la pellicola del 2000 “Best”, interpretata  da John Lynch e affatto gradita a Calum.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.224 volte, 1 oggi)