ALBA ADRIATICA – Si è tenuto questa mattina il Consiglio comunale di insediamento dell’amministrazione Piccioni in cui sono stati resi noti i componenti della giunta, ma non le rispettive deleghe, che saranno assegnate nei prossimi giorni. Gli assessori sono stati scelti sulla base del numero di preferenze conseguite. I nomi sono quelli di Massimo Tonelli (vicesindaco), Alessia Ventura, Ambra Foracappa, Massimo Pilò e Andrea Salvi.

Antonio Bizzarri è stato eletto presidente del Consiglio comunale, e Federica Ciapanna capogruppo di maggioranza.

La mancata comunicazione delle deleghe è stata oggetto di contestazione da parte delle minoranze (Alba in Comune, Passione per Alba e La Città nel Cuore), con le accuse respinte al mittente da parte del sindaco Tonia Piccioni che ha spiegato come l’aspetto, seppure insolito, sia comunque previsto dalla legge. Le opposizioni hanno poi chiesto di rinviare la nomina del presidente del Consiglio comunale per poi modificare lo statuto ed eliminare la figura, destinando i 3.300 euro di compenso annuo ad un fondo sociale. La proposta è stata respinta dalla maggioranza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)