GROTTAMMARE- “Un esperimento per coinvolgere tutti gli eletti delle due liste”, lo ribadisce il sindaco Luigi Piergallini, il giorno dopo del suo primo Consiglio Comunale. Oltre i cinque assessori ufficiali che lo ricordiamo sono Rocchi, Mariani, Rossi, Baldoni e Troli, sono stati nominati 10 assessori senza stipendio che presiedono a dei servizi più o meno gravosi. Durante il consiglio erano state consegnate le deleghe a Lina Lanciotti, Manolo Olivieri, Monica Pomili e Bruno Talamonti.

A questi si aggiungono i nomi che confermano le indiscrezioni a noi giunte:a Franca Picchi va il Consiglio comunale dei ragazzi; a Simone Splendiani, la Qualificazione dell’offerta turistica; a Cesare Augusto Carboni  la delega per A.n.i.m.a, e a Gabriele Palestini il Rapporto con i Quartieri.

“Tutti saranno coinvolti nell’ incontro del mercoledì di Solidarietà e Partecipazione, ma anche in Giunta, anche se potranno votare solo i cinque assessori ufficiali, gli altri porteranno il loro contributo”.

Per la composizione della giunta leggi qui.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.325 volte, 1 oggi)