SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lavori fermi in Via Pasubio per il tanto agognato sottopasso ferroviario.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha rinviato al prossimo mese di ottobre ogni decisione sul ricorso presentato da un’impresa. Il Comune aveva escluso quest’ultima, considerandola priva di alcuni requisiti.

L’amministrazione comunale cercherà di chiedere un pronunciamento anticipato del Tar, almeno entro luglio. In caso contrario, il bando rimarrà bloccato fino all’autunno.  Il costo del progetto si aggira attorno ai 3,5 milioni, con la durata dell’intervento non minore di ventiquattro mesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)