CUPRA MARITTIMA – Successo per il terzo appuntamento stagionale de “Sentieri Piceni”, circuiti composti da sette cicloturistiche che hanno lo scopo di far scoprire e riscoprire il territorio piceno e fermano agli appassionati di mountain bike.

Si è tenuta infatti domenica 2 giugno la Cicloturistica Dea Cupra, organizzata dall’associazione sportiva “Fuori di Sella”. Partiti alle 9.30 del mattino dal lungomare Romita, ben 275 partecipanti provenienti da Marche, Umbria e Abruzzo hanno attraversato sulle due ruote l’entroterra cuprense. 

Il gruppo è salito verso il paese di Massignano, sceso poi dalle sue stesse colline fino a zona Villa Santi (frazione a valle di Massignano) risalito sulle colline tra Cupra e Ripatransone, e sceso nuovamente a Cupra. Un percorso piacevole che ha permesso ai partecipanti di apprezzare il paesaggio e panorama, soprattutto collinare, poiché sono stati utilizzati per la corsa sentieri e strade sterrate (con qualche passaggio su strada) che la stessa associazione ha provveduto a ripristinare e curare per l’occasione.

Proprio perché non si tratta di un confronto agonistico a vincere la gara è il gruppo più numeroso, così domenica al primo posto si è classificato Ascoli Bike di Ascoli Piceno con 34 partecipanti, al secondo posto i Tritakatene di Ponzano di Fermo con 32 partecipanti, al terzo posto gli Skatenati di Porto Sant’Elpidio con 22 partecipanti, al quarto posto gli Eppedala Bike di Norcia con 9 partecipanti e al quinto posto i Pedale Lento di Stella di Monsampolo con 8 partecipanti.

La novità dell’edizione 2013 è stata l’introduzione del concorso di fotografia: sarà premiato la prossima settimana lo scatto più rappresentativo della gara. La foto sarà scelta da una giuria composta per metà da fotografi professionisti e per metà da ciclisti, in modo da dare la giusta rilevanza sia all’opera fotografica in sé sia al significato “sportivo” del momento immortalato

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 562 volte, 1 oggi)