CUPRA MARITTIMA – Nonostante i tagli siano sempre più esigui l’amministrazione cuprense ha presentato anche per quest’anno, in collaborazione con la Pro Loco di Cupra e la Consulta Giovanile, il calendario degli eventi per l’estate 2013.

Un programma ricco e variegato quello presentato nel pomeriggio del 6 giugno, che riconferma molte delle manifestazioni passate, apprezzate sia dai cittadini che dai turisti. “ Nonostante le pochissime risorse- ha affermato l’assessore al Turismo Marco Malaigia -, siamo riusciti a presentare e mettere in piedi un calendario delle manifestazioni molto fitto”.

E dalla programmazione ufficiale, infatti, il via agli eventi è già partito il 18 maggio 2013 con “Il bambino Creativo” a cura dell’Associazione Arca dei Folli. Il 15 giugno, presso il paese alto di Marano, ci sarà la Festa della Bandiera Blu “Marche in Blu”. È riconfermato anche per la bella stagione, la rassegna “Cupra Teatro d’Estate” che si terrà in Piazza Possenti dal 5 luglio, e, proseguirà per tutti i venerdì del mese fino alla premiazione finale, che si terrà sabato 3 agosto insieme allo spettacolo di varietà a cura di Sandro Avigliano.

Sempre nel mese di luglio si ripropone, per la seconda volta, l’apprezzatissima rievocazione storica “Artocria”. Saranno più di duecento i figuranti che nei giorni del 20 e 21 luglio, percorreranno le vie della città con abiti e scene a tema. Ma Cupra non offre solo cultura, infatti, dal 7 al 14 luglio si avvierà la nona “Festa dello Sport” con la presenza di oltre venti associazioni sportive del territorio. Per quanto riguarda l’arte saranno tre le mostre fotografiche che si avvicenderanno nel corso dell’estate e immancabile sarà anche la “Mostra del modellismo Statico e Dinamico” dal 18 al 31 agosto.

E per quanto riguarda la musica live, è intervenuto il presidente “Pro Loco”, Pino Neroni: “Daremo grande spazio alla Musica classica, e non solo. Quest’anno si festeggia il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e, per questo motivo, l’8 agosto sarà possibile partecipare allo spettacolo “Opera in piazza” a cura del Rolf, dedicato al grande Verdi”.

Da non perdere il 13 agosto “La Corrida…atto 4°lo sbaraglio continua”, a cura della Consulta Giovanile. Si riconfermano inoltre i corsi estivi culturali e sportivi e immancabili saranno le manifestazioni enogastronomiche a base di specialità nostrane. Lo stop alla cultura estiva avrà termine con l’ultimo appuntamento di “Cupra Musica Festival” previsto per l’8 settembre.

La conferenza di presentazione è stata chiusa con l’intervento del sindaco Domenico D’Annibali, che auspica più collaborazioni tra tutte le parti in gioco per la riuscita di un’ottima stagione turistica: “ Il programma presentato è pieno ed eterogeneo. Abbiamo scelto serate e manifestazioni differenti e variegate per accontentare le diverse fasce di richiesta, anche se ricordiamo che Cupra è una cittadina a vocazione turistica familiare. Proprio per questo motivo tengo a ribadire che l’orario, come da regolamento, per lo stop alle serate non dovrà mai superare la mezzanotte. Ricordo, purtroppo, che siamo in situazioni economiche non rosee, ma grazie alla collaborazione di tutte le parti, compresa l’Acot di Cupra, stiamo cercando di lavorare in sinergia. Spero, e mi auguro che ci sarà una buona affluenza”.

Importante l’appello del primo cittadino che infine richiede agli operatori di dare ai turisti “ciò che noi siamo veramente. Regalate loro la nostra tradizione, il buon cibo e la nostra cultura. Noi penseremo al resto”.

È stato confermato intanto che gli operatori turistici cuprensi, dopo la decisione dell’Amministrazione di dire “No all’inserimento della Tassa di Soggiorno”, hanno depositato nelle casse del comune un piccolo aiuto dopo l’accordo di “Turismo partecipativo” stipulato lo scorso Maggio 2013. Questo contributo vedrà gli operatori protagonisti di alcune decisioni che saranno di comune accordo all’Amministrazione e agli altri attori del comparto turistico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 631 volte, 1 oggi)