SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 1 giugno si è svolta in San Miniato la quinta tappa del circuito rotellistico “Challenge Centro Italia”,che ha registrato la presenza di società provenienti da quasi tutta l’Italia. Gli atleti della Pattinatori Sambenedettesi ne hanno approfittato per portare a casa degli ottimi risultati, superiori ad ogni aspettativa.

Riccardo Iacoponi vince sia la 100 che la 600 mt. in linea,imponendo sin dalle prime battute un buon ritmo di gara,e lasciando di stucco i suoi avversari. Riccardo Mori conquista la finale nella 100 mt.,piazzandosi al 5° posto,e giunge 7° nella 800 mt, gara che ha vinto, di misura, il suo compagno di squadra Emanuele Troiani, impostosi sul bravo atleta di casa Andrea Soldaini. Michelle Grannò,dopo un inizio di giornata sotto tono, si riscatta vincendo la 800 mt.in linea, conducendo una gara tatticamente perfetta.

Domenica 2 giugno la competizione si è spostata in Siena, per la sesta tappa del Challenge. Anche qui la presenza degli atleti era notevole, con l’aggiunta di altre società provenienti dalle Marche e dal Lazio. Anche se la pista era diversa, i risultati sono rimasti quasi gli stessi. Il piccolo della squadra Riccardo Iacoponi vince la 100 mt. sprint ed arriva 2° nella 400 mt. in linea dietro all’atleta empolese. Riccado Mori si piazza 8° nella sprint e 6° nella /gara in linea. Emanuele Troiani arriva 4° nella 100 mt. e 2° ,solo per pochi centimetri, nella 600 mt. in linea. Michelle Grannò vince, a sorpresa, la 200 mt. sprint, sulla forte atleta senese Caterina Passaponti e arriva seconda nella 800 mt. in linea.

La prossima tappa sarà in quel di Martinsicuro a fine luglio, ma prima di questo appuntamento però la Pattinatori Sambenedettesi sarà impegnata nei Campionati Italiani Assoluti per le categorie ragazzi, allievi, junior e senior, per poi proseguire con il campionato nazionale per società a Fanano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)