SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiude il sipario sulla XXI edizione di Sotterranea Rock, il contest delle rock band emergenti italiane. Sabato 25 maggio sul palco del Geko, si sono sfidati otto gruppi a suon di watt per aggiudicarsi la vittoria del concorso ideato ventuno anni fa dal giornalista e critico musicale Franco Cameli.

Ad aver vinto l’edizione 2013 i Laika Vendetta di Alba Adriatica. band composta da Emidio De Berardinis (voce, Marcos Cortelazzo (chitarra), Marvin Angeloni (chitarra). Luca Di Filippo (basso) ed Alessandro Di Salvatore (Batteria). Per loro la possibilità di realizzare un video clip prodotto e curato da Lamantino Brothers. Il Premio Maremoto è andato ai Coconuts Killer Band di Pescara, che hanno ricevuto il premio direttamente dallo stesso presidente della O.per.O. Events Paolo Miti. Per i pescaresi la possibilità di esibirsi durante una delle date in cartellone del festival, che si svolgerà in San Benedetto dal 25 al 28 luglio prossimo. Oltre a cià gli abruzzesi hanno vinto anche il premio della Giuria, ovvero un buono acquisto offerto dalla Giocondi Strumenti Musicali.

La giuria composta dal presidente Guido Bellachioma, dai giornalisti Enzo Vitale, Alex Licciardello e Franco Cameli, la coordinatrice della giuria Lora Cameli e il musicista Tony Cristofori ha assegnato anche altri premi: il Premio Originalità è stato vinto dai Jail Underdog di Fabriano, il Premio per la Tecnica è andato ai Too Late to Wake di Pescara. I Dipartimento 12 di Barletta sono stati hanno vinto sia il premio della Critica che quello per l’Arrangiamento. Ai giovanissimi The Hit di Perugia, infine, il premio Nuove Tendenze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)