MONTEPRANDONE – Dopo il successo ottenuto negli anni precedenti torna a Centobuchi la Fiera “Madonna della Pace”, giunta alla .

Il tradizionale festeggiamento organizzato dal Comune di Monteprandone in collaborazione con l’Associazione Culturale “Mondo Vivo”, si svolgerà domenica 26 maggio, dalle 8 alle 20, in Piazza dell’Unità. Per l’occasione si terrà “Di Arte in Fiore”, un evento speciale volto alla promozione dell’artigianato artistico, dei fiori e del giardinaggio.

“Una fiera nella fiera nella quale i visitatori potranno soddisfare ogni tipo di esigenza – spiega l’Assessore al Commercio Pacifico Malavolta – A partire dalla mattinata di domenica Piazza dell’Unità diventerà un colorato giardino con fiori e piante di diverso tipo. Il nostro intento è quello di promuovere una giornata all’insegna del relax per le famiglie del territorio che potranno scoprire il nostro artigianato artistico a prezzi più bassi rispetto alla grande distribuzione”.

Nello stesso giorno, inoltre, ricorrerà il decimo anniversario della realizzazione del monumento dedicato ai caduti del lavoro. L’opera, sita in Piazza dell’Unità, venne inaugurata il 18 maggio 2003 con la partecipazione di autorità civili, militari e religiose insieme alle varie rappresentanze dell’U.N.M.I.L. (unione nazionale mutilati invalidi del lavoro), provenienti da diverse zone dell’Italia centrale. A realizzare l’opera fu l’artista e invalido del lavoro Emidio Mozzoni: “Il monumento raffigura il dolore straziante di un infortunio sul lavoro – ha dichiarato in quell’occasione – La prevenzione sui luoghi di lavoro rappresenta un’enorme importanza. E’ la vera arma per combattere in modo mirato i moltissimi incidenti che nel corso degli anni si verificano nel mentre moltissime persone sono intente a svolgere la propria attività”

Domenica 26 maggio, dunque, verrà celebrato un momento solenne che vedrà, alle ore 12, la benedizione del monumento da parte del Parroco Don Alfonso Rosati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 414 volte, 1 oggi)