SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il nuovo lungomare non ospiterà alcun tunnel. L’idea di una mini-galleria di 50-100 metri dentro cui si sarebbe dovuto incanalare il traffico di Viale Marconi non convince l’amministrazione comunale. Il timore di possibili allagamenti è alto e i precedenti di sottopassi immersi nell’acqua dopo abbondanti piovute sono freschissimi.

L’addio al progetto ridimensiona di molto i costi dell’intervento, tuttavia il Comune non intende accantonare il sogno della pedonabilità che allacci la spiaggia agli impianti sportivi del Campo Europa. A questo punto, è probabile che venga modificato il percorso stradale da Porto d’Ascoli, con una svolta che indirizzi il traffico verso la ferrovia.

Accantonata pure la passeggiata dentro il mare sino alle scogliere, all’altezza dell’ex camping, mai presa troppo sul serio dalla giunta.

Il prezzo dell’operazione si aggirerà attorno agli 8-9 milioni e si comincerà da nord, all’altezza dello chalet “Bacio dell’onda”. Decisione questa che ha generato diverse contestazioni da parte di chi avrebbe ritenuto più opportuno ripartire da dove si erano interrotti i lavori nel 2006.

Guadagnare metri: ecco la motivazione della scelta. Da nord, con i primi due milioni di euro, ci sarà possibilità di allungarsi maggiormente, mentre sul fronte opposto il primo step si interromperebbe rapidamente, dato che nell’elaborato di Farnush Davarpanah è prevista la creazione di un piccolo anfiteatro destinato agli appuntamenti estivi all’aperto, oltre ad una serie di serre di vetro nelle quali si potranno coltivare piantagioni tropicali.

C’è poi la questione Albula. Il cantiere potrebbe essere inaugurato contemporaneamente a quello che interesserà la foce del torrente. A tal proposito, c’è la convinzione di poter ottenere gli 1,7 milioni annunciati dal Ministero delle Finanze.

Per nuova liquidità si butterà invece l’occhio al 2016, anno in cui scadranno diversi mutui. Se ne potranno pertanto accendere altri. Dagli uffici comunali emerge un elevato ottimismo: “Il sindaco che si insedierà tra tre anni avrà a disposizione tante opportunità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.242 volte, 1 oggi)