TERAMO – Finalmente campioni. Al terzo tentativo la Nuova Termoidraulica Di Concetto non sbaglia e fa sua la finale, valevole per il titolo provinciale del campionato Asi. Una vittoria che, salvo qualche brivido nella seconda frazione, non è mai stata messa in discussione. Micidiale l’uno-due di Cipolloni e Galli che siglano un doppio vantaggio, nei primi venti minuti, che taglia le gambe ai Gunners di Torre S.Rocco. Poi però l’espulsione sul finire della prima frazione di Aretini ridà nuova carica agli ospiti che accorciano su punizione all’inizio del secondo tempo, ma il gran gol nei minuti finali di Cataldo mette la parola fine al match e consegna la vittoria ai martinsicuresi.

Una vittoria che corona una grande stagione di cuore, buon calcio e tanto sacrificio. Sopratutto di sacrificio. Notevole lo sforzo economico del patron Di Concetto che ogni anno sostiene costi importanti per dare a questi ragazzi la possibilità di allenarsi e giocare su un campo come quello del Comunale di Martinsicuro, uno dei migliori in regione, oltre a fornire loro tutto l’occorrente per praticare questo sport. L’impegno e la serietà di questi ragazzi hanno però ripagato questi sforzi, nel miglior modo possibile. “Questa finale è l’emblema di un’intera stagione fatta di cuore, testa e gambe – dice un raggiante Simone Capretti – faccio i complimenti ai miei giocatori per l’emozione che hanno regalato a me, al preparatore atletico Gabriele Vallese e al presidente Piero Di Concetto.”

Soddisfazione anche per  il sindaco Paolo Camaioni che, accorso a Teramo insieme a gran parte della sua giunta, ha premiato a fine gara le due squadre: “Sono molto contento di essere stato presente a questo evento – dice il primo cittadino di Martinsicuro – e di aver premiato i nostri colori che si sono affermati con pieno merito. Mi auguro che questo sia il primo di una serie di successi per chiudere nel migliore dei modi la stagione sportiva martinsicurese.”

Allora spazio ai festeggiamenti in attesa di giocare, tra un paio di settimane, le fasi regionali a Pescara. Vincere significherebbe approdare a Caserta per le fasi finali nazionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)